"Loading..."

Medium Density

La sua superficie assolutamente liscia, senza alcuna venatura, diventa il supporto più adeguato su cui applicare fogli di legno decorativi oppure per essere verniciata o laccata: il Medium Density (MDF) è una sorta di pannello neutro da trasformare con creatività e che risulta utile a molti scopi, a partire dalla realizzazione di pannelli divisori.

Duttile e uniforme, può essere utilizzato in modo molto versatile e la facilità di taglio e di profilatura che permette di realizzare ne sottolineano la praticità.

Cos'è il Medium Density (MDF)?

L'acronimo con cui è conosciuto indica la peculiarità di essere caratterizzato da una "fibra di legno a media densità", ossia del valore di 680-700 kg al metro cubo di massa di volume.

E' un materiale che si ottiene con un procedimento di lavorazione in cui vengono utilizzate fibre legnose, per lo più provenienti da scarti riciclabili e/o da residui di lavorazione del tronco di varie tipologie di essenze, che vengono assemblate e compattate.

Gli scarti e i residui del legname, accuratamente scortecciati, vengono cippati, cioè ridotti in scaglie, prima di passare ad effettuare la loro accurata selezione, in modo da avere solo scaglie senza alcun residuo di corteccia e ben sminuzzate. Queste ultime devono essere, quindi, macinate e raffinate in modo da ottenere una pasta di fibre da tenere insieme utilizzando resine naturali o colle atossiche e che poi viene pressata per creare la forma solida del pannello.

Caratteristiche tecniche ed estetiche

L'MDF è un materiale uniforme, sia dal punto di vista cromatico che strutturale, propone una superficie del tutto omogenea, senza alcuna venatura e questo diventa un particolare di rilevante importanza ai fini della sua successiva lavorazione e decorazione tramite pittura o con altre tecniche.

Consente di applicare agevolmente dei rivestimenti adesivi che permettono di ottenere effetti decorativi diversi e, quindi, è in grado di risolvere in modo eccellente moltissime esigenze d'arredamento e in ogni ambiente.

Puro e grezzo non garantisce, però, un'efficace resistenza all'acqua, all'azione dell'umidità, all'attacco di funghi o delle termiti, per questo ha bisogno di essere ulteriormente lavorato con l'applicazione di prodotti chimici specifici idrorepellenti o che consentono di aumentare la sua resistenza, ad esempio, all'azione del calore e dei raggi solari o anche solo per ottenere una superficie che possa essere perfettamente lavabile.

Applicazioni

Il vantaggio di poter tagliare e profilare questo materiale senza difficoltà ne permette un'applicazione molto ampia, a cominciare dal ricavarne facilmente parti specifiche per la costruzione di armadi o di altro tipo di mobilio ed è ben noto il suo uso come parete divisoria da adattare agli ambienti interni degli appartamenti o dei luoghi di lavoro.

Crea un'ottima insonorizzazione e questo lo rende un ideale rivestimento per le pareti di locali pubblici, o di altro genere, oltre a trasformarsi nella base più adeguata per le pavimentazioni.

Dal punto di vista del suo uso come rivestimento di portoncini e porte blindate, l'MDF trova una vasta possibilità di applicazione grazie ad un ampio e diversificato ventaglio di proposte creative che mette a disposizione.

Iscriviti alla newsletter!